Conto alla rovescia per gli Spazi d’Autore 2015

Con la XXII Mostra Internazionale di Architettura Globale di PORCELANOSA Grupo all’orizzonte, L’Antic Colonial ha già cominciato la ristrutturazione dei più di 1.000 m2 della sua esposizione. Tra le diverse novità che prepara la ditta spiccano i 6 nuovi Spazi d’Autore che, quest’anno, saranno realizzati da Francesc Rifé Studio, Piet Boon®, Cardete&Huet Architectes, Jestico + Whiles, Sanahuja&partners ed Helmut Jahn.

Francesc Rifé Studio
Designer di interni ed industriale, Francesc Rifé fondò il suo studio a Barcellona nel 1994 e attualmente dirige un gruppo di professionisti formati in diversi ambiti del design. La sua filosofia di design si basa sull’ordine spaziale e la proporzione geometrica e i suoi progetti spiccano per sobrietà ed equilibrio formale. Per L’Antic Colonial ha progettato un bagno in cui “l’acqua è fonte di vita”. Uno spazio che “consente all’utente di agire con naturalità, in un dialogo fluido con le diverse aree del bagno. Non ci sono disturbi visivi, né barriere, tutto scorre.“

Piet Boon®
Questo designer olandese si è contraddistinto, nei più di 25 anni di esperienza, per la sua eleganza e speciale attenzione nei confronti della comodità e dei particolari. Coinvolto in tutti gli aspetti che circondano i suoi progetti, il suo lavoro rappresenta il perfetto compromesso tra la creatività e la sostenibilità a lungo termine. Il suo spazio prende come ispirazione gli elementi tradizionali di un bagno assieme ai materiali naturali. Una zona diafana con cui ogni nuovo uso si trasforma in un’esperienza sensoriale basata sul relax e la tranquillità.

Cardete&Huet Architectes
Con più di 30 anni di esperienza nella gestione di progetti di architettura, lo studio diretto da Francis Cardete e Gérard Huet è considerato tra i 10 più importanti della Francia. I suoi lavori includono progetti molto vari, come stadi di calcio, spazi pubblici o strutture aeronautiche. “La Suite” è lo spazio che hanno progettato per la showroom di L’Antic Colonial. Una camera d’hotel completa che abbina alla perfezione il legno naturale e la pietra in cui la funzionalità e la comodità sono le principali premesse.

Jestico + Whiles
Fundato da Tom Jestico e John Whiles, Jestico + Whiles è uno degli studi di architettura di riferimento in Inghilterra. Noti soprattutto per i loro boutique hotel (The Hempel o One Aldwych), i loro lavori spaziano in varie discipline come università, scuole e alloggi sociali. Tutti questi hanno un denominatore comune, la rigenerazione urbana e il pensiero sostenibile. Prendendo come asse centrale l’immagine di una libellula, lo studio propone un bagno formato da un lavabo e una toilette. Due pezzi centrali che modulano tutto lo spazio e che giocano con le diverse trame della pietra di L’Antic Colonial.

Sanahuja&partners
Questo team multidisciplinare, fondato da Jaime Sanahuja a Castellón, basa i suoi progetti su criteri di qualità, innovazione e creatività. Design che hanno come principali premesse la funzionalità degli spazi, la fluidità spaziale e il massimo sfruttamento della luce naturale come primo principio fondamentale di sostenibilità. La zona principale di una sala da pranzo è la sua proposta per gli spazi d’autore di L’Antic Colonial. Spiccano gli elementi aggettanti (top e sedili) che danno una sensazione di galleggiamento che alleggerisce il peso visivo della proposta. La parete principale, invece, è stata concepita come un collage di materiali, formati e colori (tutti questi pietre naturali di L’Antic Colonial) che si fondono come in un quadro d’avanguardia.

Helmut Jahn
Architetto americano di origine tedesca, Janh è uno dei professionisti di maggiore spicco a livello internazionale. I suoi lavori, sempre caratterizzati da un grande simbolismo, vanno dal modernismo dei suoi inizi al naturalismo creativo attuale che consente una maggiore libertà nella progettazione. “Space Craft” concepisce un alloggio completo con la flessibilità come filo conduttore. A seconda delle esigenze, lo spazio si può trasformare in una cucina, camera da letto o soggiorno, oltre al bagno già delimitato. In tal modo si ottiene un ambiente confortevole per gli utenti attraverso il progetto dell’arredo e massimizzando l’uso dello spazio aereo.

Va ricordato che gli Spazi d’Autore di L’Antic Colonial sono un’iniziativa per cui la ditta offre uno spazio nella sua showroom ad una marca invitata affinché presenti la sua “filosofia” con i materiali naturali della ditta. Alle edizioni precedenti, hanno partecipato professionisti del livello di Clodagh, Manuel Torres, SB Architects, Héctor Ruiz Velázquez, Estudio A-cero, Ramón Esteve, CuldeSac o Eduardo Souto de Moura. Tutti gli spazi realizzati nelle tre edizioni precedenti si possono visitare nella nostra sezione web Spazi d’Autore.

Inviare un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Would you
like us
to inspire your
interior space?

 Professional Individual